Blog

Campagna di gemellaggio tra Gyeongju, Corea del Sud e Pompei, Italia.

[Update February 7, 2017] Supportive Pompeii Commissioner Cafagna responds to call to action against the dog meat trade.

On February 7, 2017, we received a second response from the Special Commissioner of Pompeii, Dr. Donato Cafagna, regarding our campaign. He sent us a copy of the letter he sent to Pompeii’s Sister City, Gyeongju. In his letter he stated “I would like to express openly our total opposition and the pain of Pompeii for a practice, if it is still in use, far from our culture”. He also asked for action from Gyeongju by stating “We expect you will take in to serious consideration our reflection and we would be happy to receive assurances in that regard”. We are very grateful to Commissioner Cafagna for taking action to speak out for the Korean dogs. Click HERE to learn more.

[Update January 12, 2017] Special Commissioner of Pompeii, Dr. Donato Cafagna, responded to our campaign on January 12, 2017.

He stated that Pompeii is currently under receivership and therefore he is not able to take action on this issue. This is not the response we had hoped for, so we are disappointed. We will continue our campaign with the hope that we won’t have to wait until June when the new Mayor is elected, because that is still in the distant future. We hope that Dr. Cafagna’s will reconsider and reach out to Gyeongju. Click HERE to learn more.

Sister City Campaign – Gyeongju, South Korea –Pompeii, Italy (In Italian)

Sindaco di Pompei Donato Cafagna: Dica alla città gemella, Gyeongju, Corea del Sud, che ci opponiamo alla Tortura e Consumo di Cani e Gatti.

Gyeongju Mayor Yang-Sik Choi

Sindaco di Gyeongju Yang-Sik Choi

Se vuoi aiutare a combattere l’ orripilante commercio di carne di cane e gatto in Corea del Sud e così dare il buon esempio, qui incontrerai un paio di rapide azioni che potresti intraprendere per salvare milioni di cani e gatti ogni anno in Corea del Sud.
Gyeongju e’ diventata Città Gemellata di Pompei nel 1985.

A Gyeongju esistono innumerevoli allevamenti di cani, mattatoi, mercati e ristoranti dove i cani, che sono torturati durante tutta la loro vita, finiscono ammazzati nei modi più atroci, come elettrocutati, impiccati, bastonati, bruciati e poi gettati nell’ acqua bollente, molte volte essendo ancora vivi. In molti posti, i cani vengono ammazzati in piena vista di altri cani in gabbia terrificati e tutto ciò accade in pubblico ed in piena luce del giorno. Per di più, molti animali domestici abbandonati o rubati finiscono vittime di quest’ industria ignobile e sono sottoposti alla stessa crudeltà.

Un Motore di Ricerca rivela il livello allarmante della richiesta di carne di cane a Gyeongju.

Qui di seguito vi mostriamo 2 risultati di ricerca su Naver (il motore di ricerca più usato in Corea): il primo mostra il risultato per la ricerca di “Centri di cibo salutare”, che comunemente vendono elixir di cane e gatto (anche conosciuti come soju di cane e soju di gatto); il secondo mostra il risultato per “ristoranti di carne di cane”.

La ricerca ha dato come risultato: 219 Centri di cibo salutare; e 74 ristoranti a Gyeongju e dintorni.

Anche se solo la metà di questi Centri di “salute” e ristoranti servono carne di cane e gatto in alcuna forma, immagina quanti mattatoi di cani e gatti devono essere presenti nei dintorni di Gyeongju per poter fornire questi centri.
Sister City Campaign - Gyeongju, South Korea –Pompei, Italy

Sister City Campaign - Gyeongju, South Korea –Pompei, Italy

Ci sono leggi in Corea che scoraggiano la vendita di cani e gatti per consumo umano, eppure queste leggi sono impunemente ignorate.

Per favore, guarda questo video undercover sull’ industria di carne di cane in Corea del Sud: https://youtu.be/cCdTceduKcY


Video: The Dog Meat Professionals: South Korea

http://koreandogs.org/meat-dogs-in-wire-cages-feed-on-rotten-food-waste-slops/

Per renderlo più semplice, abbiamo incluso dei modelli per fare chiamate telefoniche ed inviare emails al sindaco.

Pompei Mayor Donato Cafagna

Sindaco di Pompei Donato Cafagna

To make this easy we’ve included text for your call and emails below.

  • Non importa dove vivi, per favore FIRMA la PETIZIONE-English, PETIZIONE-Italian
  • Manda una Email a:
    commissario@comune.pompei.na.it; segretariogenerale@pec.comune.pompei.na.it; segretariogenerale@comune.pompei.na.it;
  • Manda una lettera (Usa il messaggio suggerito o la petizione):

    Sindaco Donato Cafagna
    PIAZZA BARTOLO LONGO 36, 80045, POMPEI (NA)
    ITALY

    Manda una copia della tua lettera a:
    Mayor Yang-Sik Choi
    Gyeongju City Hall
    260, Yangjeong-Ro, Gyeongju-Si, Gyeongsangbuk-Do
    Postal Code 38102
    South Korea

    Indirizzo in coreano:
    최양식 경주시장님
    경주시청
    [38102] 경상북도 경주시 양정로 260 (동천동)
    South Korea

  • Manda messaggi via Facebook: Pompei News Pompeii – Superintendent

    FAC SIMILE DI EMAIL/LETTERA/MESSAGGIO IN FACEBOOK
    (Suggested email/letter/Facebook message in Italian)

    Gent.mo Signor Sindaco della Città di Pompei, dott. Donato Cafagna
    Gent.mi Signori componenti del Consiglio Comunale di Pompei

    Vi chiedo cortesemente di guardare i seguenti video in merito al commercio della carne di cane in Sud Corea: http://youtu.be/3uR8R8Mu70Q, http://koreandogs.org/horrible-reality-of-meat-dog-farms-you-did-not-know/, https://www.facebook.com/372365619517528/videos/1185009711586444/

    E’ possibile che Pompei possa gemellarsi a una città che permette di torturare i cani e i gatti per poi mangiarli?
    Vi prego di intervenire, chiedendo al Sindaco di Gyeongju, Yang-Sik Choi di chiudere tutti gli allevamenti e i macelli illegali di cani, e i trasporti e i ristoranti che servono questi prodotti animali. E’ on-line questa petizione per ottenere il Vostro supporto per mettere fine a questo orrendo e crudele commercio sudcoreano di carne di cane e di gatto: https://www.change.org/p/mayor-donato-cafagna-of-pompei-tell-sister-city-gyeongju-korea-that-we-re-opposed-to-the-torture-consumption-of-dogs
    Grazie per un Vostro cortese riscontro.

    [Nome e Cognome – Città]

    Suggested email/letter/Facebook message

    Dear Mayor Cafagna and the City Council members,

    We ask you to please watch the videos of South Korea’s dog meat industry: https://youtu.be/cCdTceduKcY, http://koreandogs.org/horrible-reality-of-meat-dog-farms-you-did-not-know/
    https://www.facebook.com/372365619517528/videos/1185009711586444/

    Do you think that Pompei should be a Sister city to any city that allows dogs and cats to be tortured and eaten? Please urge Gyeongju Mayor Yang-Sik Choi to close down all those illegal dog farms and slaughterhouses, markets, truckers, and restaurants that serve these animal products. An online petition calling for your support in ending the horrendous South Korean dog and cat meat cruelty is in progress: https://www.change.org/p/mayor-donato-cafagna-of-pompei-tell-sister-city-gyeongju-korea-that-we-re-opposed-to-the-torture-consumption-of-dogs
    The favor of your reply is requested.
    Thank you,

    [Your Name & City/Country]

  • Chiama l’ufficio del Sindaco: +39-081-857.6.111 (digita 081 come prefisso, incluso lo “0”)

    Messaggio telefonico suggerito.

    Buongiorno, Chiamo per parlare con un responsabile del comune per chiedere il vostro aiuto in una questione importante riguardante la vostra città gemella Gyeongju in Corea del Sud.

    Se potessi spiegarVI: il consumo di carne di cane si pratica attualmente a Gyeongju, non considerando il fatto che sia illegale sotto la legge Sudcoreana: infatti, purtroppo, queste leggi sono apertamente ignorate. Il commercio di carne di cane e gatto implica un’enorme crudeltà praticata a grande scala e gli animali soffrono di immenso dolore e maltrattamenti. Siccome non possono parlare per se stessi, per quello chiamo al loro posto. Credo che la vostra città debba essere informata di questa questione e che i vostri cittadini non vorrebbero essere affiliati con una città dove la tortura illegale e immorale è praticata su ogni animale, ma soprattutto su animali che sono per natura le creature più fedeli e nobili, che vedono gli umani come i loro guardiani.

    Questo commercio illegale continua ad essere permesso dalle autorità coreane – sebbene esista una crescente opposizione da parte di proprietari di animali domestici in Corea del Sud ed in tutto il mondo.

    Per questo, Vi prego di parlare con le vostre controparti a Gyeongju per esigere che rispettino le proprie leggi di protezione animale, invece di ignorarle, e di mostrare compassione per i loro animali domestici, e soprattutto di rispettare la volontà dei propri cittadini, mettendo fine a questo commercio immorale.

    Con l’arrivo dei Giochi Olimpici Invernali nel 2018, arriva il momento di spingere al cambio; è il momento di fermare questa illegale e inumana crudeltà innecesaria.
    Sono cosciente che la Corea del Sud abbia molte tradizioni, usi e costumi che vale la pena preservare, ma il commercio di carne di cane e gatto non è uno di loro.

    Grazie per il vostro tempo e comprensione.

    Suggested phone message

    Hello, I’m calling to speak to someone in the Mayor’s Office to ask for their help on an important issue regarding your sister city, Gyeongju in South Korea.

    If I could explain: dog-meat consumption is currently being practiced in that city, regardless of the fact that it is illegal under South Korean Law – but the laws are not enforced. The dog and cat meat trades involve extreme and widespread animal cruelty, and the animals suffer unimaginable pain and distress. They cannot speak for themselves which is why I am calling on their behalf. And, I believe that your city would wish to be made aware of this issue, as they would not want to be affiliated with a city where illegal and immoral torture is being carried out on any animal, and particularly not on ones that are loyal, trusting creatures, which look up to us humans as their guardians.

    These illegal trades are being allowed to continue by Korean authorities – even though there is growing opposition from pet owners across South Korea, and throughout the world.

    So, I am asking you to please speak with your counterparts in Gyeongju to urge them to enforce their own laws, not ignore them, and to show compassion to their companion animals, and also respect to their own citizens, by bringing these trades to an end.

    With the Winter Olympics coming up in 2018, this is the time to make change; this is the time to stop the illegal, inhumane and unnecessary cruelty. I know that South Korea has many beautiful, admirable and noble practices and customs worth preserving, but this is not one of them.

    Thank you for your time and understanding.

  • Send a Twitter message!

    Suggested Twitter text

    .@GyeongJuCity .@gyeongsangbukdo .@pompeii_sites Mr. Cafagna, Plz Urge Sister City-Gyeongju-Stop torture/eating dogs https://goo.gl/6EAd6H

signthepetition

Firmare Petizioni!

Non importa dove vivi, per favore CONDIVIDI queste azioni tra i tuoi amici, soprattutto quelli che vivono a Pompei.

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply